Sensibilità ISO e Rumore digitale: correzione foto in AKVIS Noise Buster

Sensibilità ISO e Rumore digitale

Il problema del rumore digitale è attuale. Perfino le macchine fotografiche professionali producono del rumore se usano impostazione ISO elevate. Non menzioniamo le fotocamere automatiche del livello medio che lavorano soddisfacentemente solo se si seleziona 50-100 ISO.

Ecco un frammento dell'immagine nella dimensione reale:

Frammento dell'immagine originale Frammento del risultato finale
Frammento dell'immagine originale Frammento del risultato finale

La seguente foto è stata scattata in modalità automatica. Alcune fotografie della stessa serie sono state scattate a ISO 400, alcune a 261 o 236, ma il risultato non cambia - tutte hanno del rumore.

Frammento della fotografia

La complicazione è che la foto è stata poi salvata in formato JPEG. Questa compressione è responsabile degli "artefatti JPEG".

Aprire l'immagine nel programma AKVIS Noise Buster.

Una volta avviato, il programma elabora l’immagine in base alle impostazioni predefinite (con il preset Auto Filtering che sceglie automaticamente le impostazioni migliori per particolari tipi di rumore). Il risultato viene visualizzato nell’area di anteprima, nella scheda Prima.

Finestra di AKVIS Noise Buster con le impostazioni automatiche

Regolare i parametri usando i seguenti valori: Dissolvenza 75%; Rumore di luminanza: Livello di rumore 15, Livello di attenuazione 3; Rumore cromatico: Livello di rumore 28, Livello di attenuazione 3; Microdettagli 50.

Questo passaggio è molto personale, infatti si possono variare le impostazioni a piacimento.

Impostare i parametri per ridurre il rumore

Iniziare l'elaborazione della foto cliccando su .

Risultato nella finestra di Noise Buster

Salvare l'immagine.

 

Noise Buster v. 10.3 - 10-giorni di prova gratuita    Download